Il POST di Ines Libondi
PDF Stampa E-mail
Venerdì 29 Luglio 2011 13:42

Vacanze da stress

per chi usa cell e web

 di Guglielmo Tellmee

 

Luoghi da sogno, mare blu, vette incantate, distese di colline e vallate verdi. Di questi tempi agostani si cercano  luoghi tranquilli e rilassanti per passare le proprie sospirate vacanze. Tranquilli, rilassanti e, spesso, isolati. Liberi dalla pazza folla dei lidi commerciali gettonati dalle masse. Peccato che siano anche lontani, molto lontani, dai ripetitori Umts e privi di soddisfacenti connessioni per telefonini e internet.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 27 Luglio 2011 10:11

<Buonanotte angelo mio>

 di Elisabetta Regina

 

Decine di famiglie in Norvegia stanno piangendo i propri figli, assassinati da un lucido folle, convinto di costruire la Storia facendo strage di ragazzi inermi. Ossessionato dalla politica di un Paese civilissimo verso l'umanità intera e quieto nello svolgersi della sua esistenza, ha pensato di risolvere le proprie allucinazioni ideologiche facendo prima esplodere una bomba in pieno centro città e scaricando, poi, centinaia di colpi di pistola sui corpi di adolescenti  e giovani vite tranquille e operose.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Luglio 2011 11:32

Dove sventola la Vela blu

il mare ha l’odore del business

di Snoopy

  

PollicaNon il mare cristallino e caraibico di alcune spiagge del Salento, da Marina di Ugento, dove l’acqua è come seta e le distese di spiaggia libera si perdono a vista d’occhio. O i lidi della Sardegna orientale che tra Cala Luna e Cala Gonone, offrono scenari incontaminati naturali da lasciare a bocca aperta. O le acque del Faro di Capri, colorate di un blu incantevole e profondo o quelle delle piccole baie delle Cinque Terre della Liguria.

 

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Luglio 2011 11:45

Bene, bravi, 7+

 

 

Va bene. Gli speculatori dei mercati finanziari (chi? <Un nome, dateci un nome>, invocava Stefano Benni sul quotidiano La Repubblica con ineguagliabile ironia) dovevano avere una risposta in difesa dell'euro e l'hanno avuta, forse. Il governo ha imposto con la legge base di bilancio dello Stato (che una volta si chiamava Finanziaria) tali e tanti risparmi a tutti (per oltre 70 miliardi di euro, secondo l'ultimo, e incerto, calcolo) da assicurare il pareggio tra spese e entrate entro 3 anni.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Luglio 2011 11:34

Il salasso della casa di proprietà

Occhio alle spese quando si acquista

di Rocky

 

Non si può proprio definire casa in senso stretto. Il monolocale di 25 metri quadri (28 compreso lo spessore delle mura) nella vecchia periferia agricola di Roma, ha più l’aspetto di un casotto da guardiacaccia, per giunta cadente. Mura scrostate, bagno minuscolo nel quale per fare la doccia bisogna quasi salire sul water,  umidità che sale dal pavimento e annerisce i muri. Un disastro. Eppure, messo sul mercato a 140mila euro, proprio quella fatiscenza sembra una fortuna. <Così posso trattare sul prezzo >, mormora la signora all’amico agente immobiliare.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Luglio 2011 08:48

Diario di una Tartuchina

di Angela Oliva

 

Sono le tre di notte del 2 luglio 2011. È uno dei due giorni più importanti nella vita di una città nel cuore della Toscana che puoi capire e amare e quindi catturarne le viscere davvero solo se capisci questo giorno, solo se capisci cosa è il Palio, altrimenti rimarrà per te solo una delle più belle città del mondo: Siena.

 

 

 

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Domenica 19 Giugno 2011 11:47

Rc auto, con truffe e incidenti

sale il business di compagnie

e studi legali

di Guglielmo Tellmee

  

Nulla riesce a smuoverle. Non le proteste decennali di tutte le associazioni dei consumatori, dei sindacati, delle associazioni imprenditoriali, degli automobilisti (e delle loro famiglie) di ogni angolo del Paese e di ogni ordine di età. Non gli esposti alla magistratura, cui sono ricorsi tre avvocati penalisti di Napoli nel tentativo di verificare i dati <eventualmente alterati inerenti il numero di sinistri e truffe>, al fine di accertare, in sostanza, se non siano soltanto una “scusa” per determinare una <turbativa del mercato>, secondo quanto riferisce il sito Noi Consumatori.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 15 Giugno 2011 11:26

Il silenzio degli innocenti

sotto le bombe in Libia

 di Elisabetta Regina

 

Un silenzio colpevole, scoraggiante, avvolge le vittime civili nella guerra che la Nato ha dichiarato al governo libico del dittatore Gheddafi nel marzo scorso. Le immagini televisive (italiane in testa) e i giornali evitano di parlare di questi morti per caso, <effetti collaterali> della Giusta Causa. Evitano il più possibile di raccontare la paura della gente per la morte che viene dal cielo, che nessuno riuscirà mai a rendere amica.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 13 Giugno 2011 04:04

L’Italia s’è desta

 

Pericolo scampato.  Il pericolo di ritrovarsi a pagare bollette della luce tassate per decenni per finanziare la costruzione di centrali nucleari;  di veder aumentate le tariffe dell’acqua per far guadagnare le imprese private che avrebbero preso in carico l’affare della distribuzione dell’acqua;  di assistere impotenti allo scenario della giustizia che si piega al potente (in questo caso il presidente del consiglio e i ministri) consentendogli di non presentarsi in tribunale sospendendo il processo, mentre avrebbe potuto continuare a mostrare la giusta severità nei confronti dei cittadini comuni accusati di reati penali, che, non presentandosi in udienza, sarebbero comunque stati processati in contumacia.  Tutto passato, almeno per il momento.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 13 Giugno 2011 13:51

Bin Laden e la caccia al tesoro

 

 

La notizia è di ieri. Bill Warren, il celebre cacciatore di tesori sottomarini, è uno dei tanti che alla morte di Osama Bin Laden non crede. Troppo strano quel racconto made in Cia (i servizi segreti statunitensi)  sul funerale “a scomparsa”, quello cioè con il quale, secondo la versione Usa, il corpo dello sceicco terrorista sarebbe stato avvolto in un telo e sepolto (o gettato, nella versione più volgare) in mare, nel vasto e profondo Mar Arabico.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 06 Giugno 2011 03:52

Gli indifferenti

di Rocky

 

Sembra davvero che non importi niente a nessuno di quelle centinaia di morti (300?600?, non si sa) sul barcone di disperati partito dalla Tunisia e naufragato poco dopo, a un pugno di miglia dalla costa. Se non fosse per la lettera del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, indignato per l'indifferenza con la quale il Paese ha reagito alla notizia della tragedia, forse non saremmo qui a scriverne nemmeno noi, bisogna ammetterlo.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 Succ. > Fine >>

Pagina 102 di 105