Giochi dai 5 ai 10 anni
PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Maggio 2011 11:10

Acqua, terra, cielo


I bambini si mettono in cerchio intorno a chi tiene il
gioco,ma almeno a cinque, sei passi da lui. Questi, lancia
la palla a turno a ciascun bambino e nello stesso
tempo dirà “Acqua, oppure Terra o Cielo”. Chi ha ricevuto
la palla deve rilanciargliela gridando il nome di
un animale o di un oggetto che sta nell’ambiente chiamato

 
PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Maggio 2011 11:07

La corsa a tre gambe


Tracciare una linea di partenza ed una d’arrivo.
Ognuno si sceglierà un compagno. Con un fazzoletto
ogni coppia si legherà assieme una gamba (la destra
con la sinistra del compagno ). Al via tutti correranno
verso il traguardo. Vince chi arriva prima e chi fa meno
ruzzoloni per terra.



 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 11:01

Di che città si tratta

Numero dei giocatori: minimo 8

 

Dove si gioca: ovunque

 

Vengono scelte cinque persone che pensano il nome di una città molto conosciuta. Essi dovranno rappresentare un’azione che comincia per ogni lettera della città prescelta.

 

Es. Roma : ridere, origliare, meravigliarsi, ascoltare.

 

Vince il primo che riuscirà ad indovinare la città.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 11:00

Destra, Destra... Sinistra,Sinistra


 

Numero dei giocatori: minimo 8

Dove si gioca: ovunque

Tutti i giocatori sono disposti in cerchio (seduti o in piedi). L’animatore del gioco sta al centro del cerchio e indica improvvisamente un giocatore dicendogli: destra, destra, destra! Oppure: sinistra, sinistra, sinistra!

Chi è indicato deve dire subito ad alta voce il nome del proprio vicino di destra (o di sinistra). Chi sbaglia o tentenna è eliminato dal gioco e si siede per terra. Per rendere il gioco più difficile si può, a gioco avviato, chiedere ai partecipanti rimasti in gioco di scambiarsi di posto.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:59

Corsa Con L'uovo


 

Numero giocatori: indefinito

 

Dove si gioca: all’aperto

 

Cosa serve: tanti cucchiai e tante uova quanti sono i concorrenti

 

I giocatori provvisti di un cucchiaio con dentro un uovo, devono cimentarsi in una corsa di velocità. Il cucchiaio deve essere impugnato dal manico e l’uovo non può essere assolutamente sorretto con le mani o con altro, pena la squalifica. Inutile spiegare che vincerà la gara chi per primo riuscirà a tagliare il traguardo con l’uovo tutto intero, naturamente. Un consiglio alle mamme: è meglio che l'uovo sia sodo...

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:58

Cinquina


 

Numero giocatori: minimo 3

 

Dove si gioca: ovunque

 

Che cosa serve: 5 oggetti uguali per ogni giocatore

 

Si fa la conta per chi inizia il gioco. Si stendono per terra o sul tavolo 5 oggetti della stessa specie e vicini tra loro. Si lancia in aria il primo e contemporaneamente, bisogna raccogliere il secondo, non dimenticando di prendere il primo al volo prima che tocchi terra o il tavolo. Lanciando per aria, il primo e il secondo, che avete in mano, raccogliete il terzo, catturando al volo il primo e il secondo e così via fino al quinto. Nel caso un giocatore commetta un errore, il gioco passa al concorrente successivo. Vince chi per primo riesce a tenere cinque oggetti nella stessa mano senza farne cadere uno!

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:55

Cerca Bottoni


 

Numero giocatori: da 2 in su

 

Dove si gioca: dove si vuole

 

Cosa serve: più di 10 bottoni bottoni

 

Il gioco è molto semplice, ma ai bambini piace sempre molto! Si tratta di nascondere in giro per casa, all’aperto o in una sola stanza (dipende dall’età dei partecipanti) dei bottoni. Al “Via”, i giocatori iniziano la ricerca e vince chi per primo trova almeno 10 bottoni.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:54

Campioni Di Memoria


 

Numero giocatori: minimo 4

 

Dove si gioca: in casa

 

Cosa serve: vari oggetti a scelta, un vassoio

 

Questo gioco è riservato a chi ha un'ottima memoria.

 

Il capogioco sistemerà su un vassoio una serie di oggetti a sua scelta, facendo attenzione che ognuno di essi si veda chiaramente.

 

Mostrerà il vassoio agli altri giocatori e dopo dieci secondi lo coprirà.

 

I partecipanti dovranno ricordare il maggior numero di oggetti che erano posti sul vassoio.

 

C’è anche una variante di questo gioco: dopo che il capogioco ha mostrato il vassoio uscirà dalla stanza toglierà un oggetto.

 

Vincerà il giocatore che si ricorderà l’oggetto mancante

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:53

Indovina Cosa


 

Numero giocatori: minimo 4

 

Dove si gioca: in casa

 

Cosa serve: tanti bigliettini di carta e una biro

 

 

 

Il capogioco sceglie un oggetto all’interno della stanza dove state giocando e ne scrive il nome su un bigliettino.

 

Gli altri giocatori devono indovinare, scrivendolo su un bigliettino, l’oggetto facendo delle domande alle quali il capogioco può rispondere solo sì o no.

 

Ogni giocatore ha solo due tentativi per indovinare l’oggetto: potrà fare quante domande vorrà, ma potrà cercare di indovinare solo due volte….Vince il giocatore che indovina per primo!!!!

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:52

Indovina Chi


 

Numero giocatori: minimo 4

 

Dove si gioca: in casa

 

Cosa serve: una benda

 

Un giocatore viene bendato e silenziosamente uno dei partecipanti gli  si mette davanti: il giocatore bendato dovrà cercare di descriverlo. Se la descrizione corrisponde al vero, il  giocatore descritto prenderà il posto del giocatore bendato. E……se non farà una descrizione corretta il giocatore bendato pagherà un pegno.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:51

Se Fosse


Il gruppo di bambini sceglie uno trai giocatori, senza che un altro di loro lo sappia.Questo giocatore dovrà indovinare chi è stato scelto.Per scoprire chi è il ragazzo scelto, il giocatore dovrà fare delle domande, paragonando il personaggio sconosciuto a vari elementi. Per esempio: “Se fosse un animale, che animale sarebbe?”Gli altri bambini risponderanno considerando l’apparenza fìsica, la personalità, i gusti e le altre caratteristiche dell’amico.Chi deve indovinare può fare tutte le domande che vuole, ma ha una sola opportunità per indovinare.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:50

Il Bruco

Si formano almeno 2 squadre che impersonano ognuna un bruco in cui i ragazzi si dispongono in fila indiana a distanza ravvicinata, ma senza toccarsi. Chi impersona la testa del bruco ne guida i movimenti: può camminare, correre, arretrare e inventarsi l’andatura che preferisce. Lo scopo di ogni squadra è di tagliare il bruco avversario in una parte del corpo, di solito quella in cui i giocatori si distanziano troppo tra di loro, insinuandosi poi nello spazio libero,che si è formato, se ne ingloberà la parte finale (la coda) aumentando così la lunghezza. Vince la file del bruco che, allo scadere del tempo prestabilito, risulterà essere più lunga.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:46

Quello Che Vola


I bimbi stanno seduti con le mani sulle ginocchia ed un compagno, a turno, conduce il gioco alzando ogni volta la mano ed indicando le cose più disparate (oggetti, animali, fiori ecc.) seguite dalla parola “vola!”. Esempio: L’Aereo vola, La farfalla vola! Il pettirosso vola! L’asino vola! ecc. Il gruppo deve sollevare la mano quando viene indicato ciò che può volare e non lasciarsi trarre in inganno, alzando la mano, negli altri casi. Chi sbaglia prende una penalità e dopo 3 penalità si viene eliminati.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Maggio 2011 10:45

Dove vive l'animale


I bambini si dispongono in cerchio ed uno di essi, scelto a turno, lancia il fazzoletto annodato ad un altro gridando ‘aria’ oppure ‘mare’ o ‘terra’. A seconda di quanto detto il giocatore che riceverà il fazzoletto dovrà rispondere con un nome di un animale di aria, acqua o terra, se risponderà esattamente rilancerà il fazzoletto altrimenti avrà un punto di penalità e con 3 punti di penalità pagherà un pegno.