PDF Stampa E-mail
Mercoledì 07 Luglio 2021 21:06

<Carramba che sorpresa>, Raffaella Carrà muore a 78 anni

 

 

 


E' morta Raffaella Carrà, la regina della tv italiana aveva 78 anniSe ne è andata per sempre a 78 anni in silenzio, nascosta in una clinica di Roma non tra le più titolate e note gestita dalle suore (Villa del Rosario) vinta da una malattia incurabile, Raffaella Pelloni detta Carrà, da Bellaria, la diva che ha passato tutta la vita a fare rumore, danzando, cantando, minimamente recitando, in tutto il mondo soprattutto latino, dall’Italia alla Spagna al Sud America, dove la stanno celebrando ai più alti livelli come eroina nazionale. Una grande professionista, costruita nei minimi particolari, indefessa lavoratrice del palco, protagonista di una tv rivoluzionaria dell’intrattenimento popolare che consentiva,dopo anni di perbenismo, l’esibizione sensuale di un corpo minuto al limite dell’anoressia (la tv ingrassa si sa) , stretta in tutina aderentissime e con l’ombelico scoperto.

Aveva un bel visino incorniciato da una caschetto di capelli biondissimi, mai cambiati, fino alla fine, negli anni in cui, ormai anzianotta, si dedicò alle interviste dal divano. Fu regina della tv negli anni della rivoluzione culturale che interpretò a suo modo inventando quella tv delle telefonate con il pubblico con quiz e premi, dei talk show familiari alla <Carramba che sorpresa> antesignana dei programmi di Mediaset della De Filippi, uno show del tutto costruito nei minimi particolari nel quale faceva reincontrare persone, amici e parenti, che si erano perse di vista da anni, provocando fiumi di lacrime.


Allora veniva definita dai critici più esigenti come tv trash. Ora anche la sport degli Europei di calcio le rende omaggio. La semifinale tra Italia e Spagna cade a puntino con le squadre pronte a renderle omaggio in campo.  I funerali all’Ara Coeli di Roma venerdì.